Home > Poker giocato a carte scoperte

Poker giocato a carte scoperte

Poker giocato a carte scoperte

Nato inizialmente sulle navi da crociera che solcavano il Mar dei Caraibi e del quale ha ereditato il nome, ben presto si è diffuso anche nei casino di Las Vegas, diventando un vero e proprio gioco da appassionati e crescendo a dismisura come interesse fino ad oggi, quando è diventato a tutti gli effetti, uno di quei giochi che non possono mancare dentro ai più famosi casino terrestri ed ai migliori portali di gambling online. Derivante diretto del 5 Card Stud Poker, la sua maggior differenza è da ricercarsi nel tipo di gioco, a Caribbean Stud infatti ogni giocatore gioca contro il Banco e non contro gli altri giocatori, in più, esso prevede anche un jackpot progressivo che viene continuamente alimentato dalle puntate dei vari giocatori.

Bwin VOTO: La principale differenza con la versione principale dalla quale deriva è il numero delle carte con cui viene giocata, il mazzo utilizzato è come già detto quello delle carte francesi, solo che per la Telesina non vengono utilizzate tutte le 52 carte , ma il numero di queste varierà in base alla quantità dei giocatori in partita. A Telesina si gioca in senso orario , ogni giocatore riceve 2 carte principali, una coperta ed una scoperta, il giocatore che possiede la carta più alta prende la parola e deciderà se rilanciare o passare la parola a quello immediatamente successivo, ma se tutti i giocatori passano si fa un altro giro di carte scoperte.

Nome richiesto. E-Mail richiesta. Notificami i commenti successivi. Sei qui: Stud Poker - Poker a carte scoperte. Bonus di benvenuto: Al primo giro di puntate il giocatore che avrà messo lo small blind, dovrà fare anchegli Call per coprire eventuali diffrenze con il Big blind. In ogni caso chi avrà versato il Big Blind, o in alternativa chi avrà rilanciato per ultimo, avrà l'ultima parola al primo giro di puntate.

Dopo il primo giro di puntate il mazziere distribuisce tre carte scoperte al tavolo community cards , dopo di che vi è un secondo giro di puntate. Queste tre carte sono note come il flop. Ultimato il secondo giro di puntate, Il dealer provvederà a svelare la quarta carta scoperta, il turn a cui farà seguito il terzo giro di puntate, e poi una quinta carta scoperta, il River, seguita infine dal quarto e ultimo giro di puntate.

Tutti i giri di puntate successivi al primo sono iniziati dal primo giocatore attivo alla sinistra del dealer. Allo Showdown ogni giocatore avrà sette carte a disposizione per poter comporre la migliore mano di poker da cinque carte: Ad esempio le carte sul tavolo sono K-7, un giocatore ha AK e un altro ha K Dal momento che nello Showdown possono essere utilizzate solo cinque carte, i giocatori che avranno realizzato il Full house KK condivideranno il piatto in parti uguali. Omaha è un altro poker a carte comunitarie che suscita parecchio interesse in quanto richiede parecchia straegia. Dopo che i bui sono stati collocati, ogni giocatore riceverà quattro carte coperte.

Le puntate e tutte le altre dinamiche di gioco sono simili al Texas Hold'em: Nello Showdown, ogni giocatore potrà usare solamente due delle quatttro pocket cards, da associare tre community cards delle cinque sul tavolo per ottenere la miglior mano di poker. I giocatori possono utilizzare diverse carte per il punto alto e per quello basso, ma sempre due carte dalle pocket e tre dalle community.

Quando si confrontano gli assi, nelle mani basse sono considerati bassi e le scale ed i colori non contano. Per poter vincere metà del piatto con la mano più bassa, nessuna delle cinque carte potrà essere un otto o superiore ad essa. Se non qualificherà nessuna mano bassa, l'intero piatto andrà alla mano più alta. Piuttosto che giocare una sola variante del poker, molti giocatori preferiscono variare praticandone diverse all'interno di una stessa sessione di gioco. Per questa ragione, generalmente quando si gioca a poker in contesti privati o a casa fra amici, la scelta su quali e quante varianti utilizzare è solitamente del dealer. Ogni dealer a sua volta annuncia, ovviamente prima che gli ante siano posti, quale variante sarà giocata.

In questo modo, di volta in volta, tutti avranno la possibilità di giocare alla propria variante preferita. La maggior parte dei gruppi utilizzeranno un repertorio di varianti che si giocano regolarmente, per cui l'annuncio da parte del dealer potrà essere recepito abbastanza velocemente senza troppi intoppi.

Nel poker non ci sono regole assolute che possano far fronte a qualsiasi irregolarità o presunta tale. La maggior parte delle regole provvederà perlopiù a regolamentare e risolvere le problematiche più comuni , e lascia alla casa o al dealer se si gioca informalmente, decidere e risolverea nella maniera più equa e cercando di non disturbare lo svolgimento del gioco. Qui troverete alcuni principi generali. Le azioni che possono essere contemplate nel poker sono pass, bet, check, raise, all in o fold.

Se due o più concorrenti hanno messo in atto un'azione, questo constituirà un azione significativa. Una volta distribuite le carte e un azione significativa è stata messa in atto, il gioco dovrà necessariamente essere portato a termine. In base alle regole, qualsiasi errore nella distribuzione iniziale, come dare troppe carte o troppo poche a qualsiasi giocatore, omettere la tagliata del mazzo o scoprire una carta prima che abbia luogo un'azione significativa, comporta che le carte vengano mischiate nuovamente.

In una partita di poker informale, i giocatori possono convenire di rifare le carte se qualcosa dovesse andare storto e questo possa essere motivo di perdita di tempo. Dopo un'azione significativa ha avuto luogo, le carte non possono più essere ridistribuite. I giocatori devono controllare già alla partenza che abbiano il giusto numero di carte. I giocatori sono responsabili non solo riguardo al controllo del numero di carte ricevuto dal dealer, ma anche della custodia delle stesse. Le vostre carte dovranno sempre essere coperte dalla vista dei vostri avversari, anche quando starete scartandole o abbandonando il gioco.

I giocatori non devono esporre deliberatamente le proprie carte. Ogni carta accidentalmente mostrata a qualsiasi giocatore o dal mazzo o dalla mano di un altro giocatore deve essere immediatamente mostrato a tutti i giocatori. I giocatori devono stare attenti a non indicare la loro azione check, raise, fold, ecc prima del loro turno. Se un giocatore lo fa accidentalmente, allora questo si impegnano a intraprendere quell'azione quando vverrà il suo turno. I giocatori non devono consigliarsi l'un l'altro, e tantomeno non dovranno prodigarsi all'aiuto di nessun altro dei presenti al tavolo in alcun modo. Ogni giocatore deve giocare da solo, nel suo proprio interesse.

Giocando in modo tale da aiutare un altro giocatore è noto come collusione ed è considerato una forma di inganno e sarebbe motivo per essere espulsi da un gioco formale. Questa traduzione è curata da Oltreilpoker. Scegli la lingua deutsch english italiano svenska. Giocatori, Carte e Obiettivo Tradizionalmente, il poker è stato pensato come un gioco per un numero di giocatori che varia da 2 a 7, ma idealmente il numero perfetto sarebbe di almeno 6 0 7. A grandi linee, un giro di poker viene giocato come segue. I giocatori piazzano una puntata iniziale, se richiesto dal gioco in corso, ponendo alcuni dei loro chip in uno spazio centrale comune conosciuto come il piatto o pot.

Il mazziere distribuisce le carte ai giocatori. I giocatori guardano le proprie carte, e hanno la possibilità di aumentare la loro puntata, incrementandola con nuovi chip da aggiungere al piatto. I giocatori che non hanno foldato prendono il nome di giocatori attivi. Quando tutti i giocatori attivi avranno contribuito a pareggiare la puntata incrementata versando gli ulteriori chip sul piatto, sarete giunti alla fine del primo giro di puntate. Quando l'ultimo round di puntate sarà terminato ci sarà una resa dei conti che prenderà il nome di showdown: È divertente notare che se in qualsiasi momento un solo giocatore resta attivo, quel giocatore vincerà automaticamente il piatto senza dover necessariamente mostrare le proprie carte.

L'obiettivo del poker è ovviamente quello di vincere soldi, e ci sono due modi per farlo. Avere la migliore mano di cinque carte allo showdown. Convincere tutti gli altri giocatori a foldare. Valore delle Mani di Poker Naturalmente è necessario sapere quali mani battono le altre. Scala di Colore Straight Flush Cinque carte consecutive dello stesso seme. Poker Four of a Kind Quattro carte dello stesso valore e una carta altri, ad esempio Q. Full Full House Tre carte dello stesso valore più una coppia di carte di un altro rango, come il KK, che verrebbe descritto come "Five pieni di re".

Colore Flush Una scala composta da cinque carte dello stesso seme non tutti consecutivi, altrimenti sarebbe una scala reale. Scala Straight Cinque carte consecutive di fila, non tutti dello stesso seme. Tris Three of a Kind Tre carte dello stesso valore e due carte di varie classi: Doppia Coppia Two Pair Due carte dello stesso valore, due carte di un secondo rango e una carta di un terzo posto il kicker , ad esempio JJ Coppia Pair Due carte dello stesso valore e tre carte di varie classi: KKA batte Q, perché sono prese in considerazione le coppie di valore superiore ed il re batte il 7.

AK batte AK, perché 8 è superiore a 7, e le due carte più alte sono uguali. La pagina sul valore delle mani di poker fornisce ulteriori dettagli. Preparazione Prima di iniziare una partita di poker, è necessario essere chiari e decidere quale delle varianti del poker si vorrà giocare e quale posta è in gioco. Lo stesso discorso vale anche se si partecipa a un prestabilito gioco organizzato in forma privata: Tuttavia, se nuovi giocatori vorranno unirsi al vostro gruppo, è importante assicurarsi fin dall'inizio che ognuno capisca le regole della casa e la posta in gioco. Che variante? Che limiti? Poker è in larga misura un gioco fatto di gestione del denaro, quindi la struttura delle puntate ha un effetto significativo sulle tattiche di gioco.

La domanda "Che limiti? Quanto si deve pagare per il piatto per cominciare la mano? Qual è l'importo minimo e massimo di ogni puntata o rilancio? La scelta potrebbe essere a limiti prefissati o senza limiti. Alcuni giocatori pongono un limite di tre o quattro rilanci, mentre altri preferiscono continuare a rilanciarsi a tempo indeterminato. Per i dettagli su tutte le possibili strutture di puntate, potete approfondire alla pagina puntate nel poker. Qualunque siano i limiti di puntata stabiliti, se si sta utilizzando chip o giocate direttamente con i contanti, il poker è oggi generalmente giocato per limiti o Stakes del tavolo.

Un buy-in minimo dovrebbe essere concordato - questo potrebbe essere tipicamente da 10 a 20 volte la puntata minima. Un giocatore che si siede ad un tavolo deve iniziare con almeno questo valore di chip poste dinnanzi a lui. La distribuzione e le Puntate Betting Dal momento che nella maggior parte dei giochi di poker il dealer determina un notevole vantaggio di posizione per taluni giocatori, il primo di essi verrà estratto a sorte. Se nessuno ha puntato nel giro in corso, ed il valore dei chip pagato da tutti i giocatori attivi è pari, avrete due opzioni a vostra disposizione: Check Se non vorrete puntare chip ma volete riservarvi il diritto di partecipare a eventuali puntate future.

Bet Potrete sempre puntare chip, spingendoli verso il piatto. L'importo dovrà essere compreso nei limiti minimo e massimo secondo le regole della casa. Fold Con il fold state dichiarando che abbandonate la mano, scartando tutte le carte a faccia in giù su un mucchio di scarto, che in gergo è conosciuto come muck. A nessun giocatore sarà permesso vedere le carte scartate. Call Per rimanere in gioco senza incrementare la posta potrete usare il Call. A questo punto dovrete pareggiare l'importo della puntata precedente versando chips nel piatto. Raise Se si vuole rilanciare dopo un Bet se non un Call bisognerà puntare una cifra superiore dichiarando un Raise per l'importo che desiderate.

Ovviamente come per il Bet anche il Raise dovrà rientare nei limiti della casa. Il giro di puntate terminerà quando tutti i giocatori attivi avranno dichiarato check, oppure quando tutti gli altri giocatori attivi hanno pareggiato il Bet o il Raise con un Call, o altrimenti quando rimarrà un solo giocatore attivo: A questo punto il giro è finito e le carte verranno raccolte, e se la sessione continua si procederà a incrementare il piatto con l'ante per un nuovo giro.

Se invece rimane più di un giocatore attivo il giro finirà in pareggio oppure, in base alla variante giocata potrebbe continuare fino allo stadio successivo. Lo Showdown In teoria, sembrerebbe tutto semplice. Se tutti i giocatori tranne uno hanno passato non vi è alcuno Showdown. L'unico giocatore attivo rimasto in gioco vincerà il piatto senza dover mostrare le proprie carte.

Se c'è più di un giocatore attivo alla fine,vincerà quello con la migliore mano secondo il ranking spiegato sopra vince l'intero piatto. Se due o più giocatori attivi risultano avere la stessa mano vincente, dovranno condividere il contenuto del piatto in parti uguali. In pratica, alcune complicazioni potrebbero insorgere. Varianti del poker Ecco un breve riepilogo di alcuni delle varianti più popolari del poker. Draw Poker Five Card Draw è uno dei giochi più antichi e più noti del poker, ma è stato superato in popolarità da alcuni delle varianti più recenti. Stud Poker Nelle varianti stud poker, alcune delle carte sono scoperte, e ci sono diversi giri di puntate durante la partita.

Poker a carte comunitarie Nelle varianti di poker a carte comunitarie, alcune carte sono scoperte al centro del tavolo e possono essere utilizzate da tutti i giocatori come parte della propria mano. Compendio alle Varianti del Poker Piuttosto che giocare una sola variante del poker, molti giocatori preferiscono variare praticandone diverse all'interno di una stessa sessione di gioco. Irregolarità Nel poker non ci sono regole assolute che possano far fronte a qualsiasi irregolarità o presunta tale. Azioni significative Le azioni che possono essere contemplate nel poker sono pass, bet, check, raise, all in o fold.

Problemi con la distribuzione In base alle regole, qualsiasi errore nella distribuzione iniziale, come dare troppe carte o troppo poche a qualsiasi giocatore, omettere la tagliata del mazzo o scoprire una carta prima che abbia luogo un'azione significativa, comporta che le carte vengano mischiate nuovamente. Protezione delle carte I giocatori sono responsabili non solo riguardo al controllo del numero di carte ricevuto dal dealer, ma anche della custodia delle stesse. Carte scoperte I giocatori non devono esporre deliberatamente le proprie carte. Azione fuori turno I giocatori devono stare attenti a non indicare la loro azione check, raise, fold, ecc prima del loro turno. Inganno e collusione I giocatori non devono consigliarsi l'un l'altro, e tantomeno non dovranno prodigarsi all'aiuto di nessun altro dei presenti al tavolo in alcun modo.

La versione inglese di questa pagina è a cura di John McLeod john pagat. Ultimo aggiornamento:

Regole texas hold'em | PokerYes by Admiral

Il Canadian Stud è un gioco di poker a carte scoperte che utilizza le tende a privilegiare il poker sportivo, viene giocato con un mazzo di carte. Tutte le regole poker italiano le trovi qui su Pokerfan: come si gioca e come si vince al poker tradizionale Come si chiama il poker giocato a carte scoperte?. Ovviamente ad ogni carta scoperta ricevuta corrisponde una mano di gioco di poker sarà giocato per sette mani prima di passare alla variante successiva. Teresina o poker a carte scoperte e' la piu' nota variante del popolare gioco di carte, le combinazioni che si possono ottenere e il loro valore sono esattamente . Soluzioni per la definizione *Il poker a carte scoperte* per le parole crociate e altri giochi enigmistici. Le risposte per i cruciverba che iniziano con le lettere T, TE. A grandi linee, un giro di poker viene giocato come segue. . Nelle varianti di poker a carte scoperte, ogni giro di puntate potrebbe essere. Traduzioni in contesto per "poker a carte scoperte" in italiano-inglese da Reverso Abbiamo sempre giocato a carte scoperte, affermando la nostra volontà di.

Toplists